Il trigger anemometrico toglie alimentazione alle 4 prese del quadro se, per un tempo stabilito, il vento proviene da un determinato settore e la sua velocità supera un certo valore. Qualora per lo stesso lasso di tempo scelto il vento non soddisfi più le condizioni impostate il trigger anemometrico provvede a alimentare nuovamente le prese del quadro.

 


Principio di funzionamento


Ogni secondo vengono misurate velocità e direzione del vento e viene quindi calcolata la media sul minuto dei due parametri. I valori da confrontare con i limiti impostati vengono calcolati, a partire dai dati mediati sul minuto, come media trascinata sul tempo scelto aggiornata ogni minuto. I limiti da impostare sono: direzione minima (Wdmin), direzione massima (Wdmax), velocità limite (Wsl) e tempo di calcolo media, se: Wdmin < WDa < Wdmax e Wsa > Wsl allora alle perse viene tolta l'alimentazione. Wda e WSA rappresentano rispettivamente direzione e velocità del vento mediate sul periodo richiesto.

Glob-Tek Partner di :

Dott. Fisico Maurizio Busetto   www.mauriziobusetto.com  BOLOGNA

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna