L’idrogeno non è una fonte energetica
L’idrogeno non è una fonte energetica

Si parla spesso di fonti energetiche come per esempio i combustibili fossili, il vento e il solare. In realtà l'energia che usiamo sul nostro pianeta arriva dal sole ovvero deriva da un processo di fusione nucleare, ovvero è una sola ad esclusione di quella derivante dalle maree che è gravitazionale.

Il vento si crea grazie alle differenze di temperatura dovute all'irraggiamento solare, i combustibili fossili derivano anche loro dall'energia solare, idem l'idroelettrico e le biomasse.

L'idrogeno NON è quindi una fonte di energia perchè non è liberamente presente in natura ma deve essere estratto dall' acqua (elettrolisi) o da combustibili fossili (gas metano-endogas) o da biomasse,  ciò comporta un consumo di energia enorme ed è per questo che è considerato un "vettore" o un "accumulatore".

Una volta estratto l'idrogeno , per essere stoccato in bombole, deve essere compresso a pressioni dell'ordine del centinaio di bar e questo costa tanta energia. Inoltre anche se lo comprimiamo come si deve la quantità in kg contenuta all'interno di una bombola è molto bassa, come dire che con una bombola di idrogeno si fanno pochissimi chilometri. L'alternativa potrebbe essere quella di comprimere a pressioni elevate (500 bar e più) ma mettere in strada bombole a 500 bar e più contenenti idrogeno è molto pericoloso anche perchè l'idrogeno è infiammabile ed esplosivo.

E' possibile anche comprimere e raffreddare l'idrogeno a temperature criogeniche (- 252 °C) aumentando la quantità di gas contenuto in una bombola.  In questo caso portarlo alle temperature richieste può essere molto costoso. Inoltre, i serbatoi di stoccaggio e le strutture per lo stoccaggio dell'idrogeno liquido criogenico devono essere isolati (e raffreddati) per impedire l'evaporazione o l'aumento di pressione nel caso in cui il calore venga trasportato nell'idrogeno liquido a causa di conduzione, convezione o radiazione. 

L'unica cosa positiva è che l'idrogeno unito all'ossigeno nelle celle combustibile produce acqua e energia elettrica quindi non inquina mentre fa funzionare per esempio un autobus a idrogeno. Il bilancio però dei gas serra può essere molto negativo se per produrlo si utilizza gas metano o petrolio.

Nella foto un carro bombolaio idrogeno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Scroll to Top