Da sempre Glob-Tek è al fianco delle imprese per tutte le tematiche di igiene e sicurezza sul lavoro, nonché per quelle ambientali.

 

La comparsa di Covid 19 ha evidenziato la nostra grande incapacità di europei di fronteggiare una qualsiasi epidemia in ambiente di lavoro e civile con efficacia e serenità.

 

La previsione di una epidemia come quella in atto era già stata preventivata dalla OMS e da altri istituti di ricerca e perfino da Bill Gates nella famosa conferenza del 2015.

 

Come sarà dopo il Covid 19 ?

 

Innanzitutto non sarà più come prima, finchè ci sarà la presenza anche di un solo infetto la precedente vita sarà un ricordo. L'unica speranza è che si riesca a creare un vaccino efficiente ma su questo ci sono dei grossi dubbi nel breve tempo e anche sul lungo tempo a causa delle mutazioni genetiche, della valutazione della tossicità, ecc.

 

Purtroppo le nostre simulazioni numeriche,  in fase di aggiornamento continuo (Italia), ci dicono che i tempi di ritorno alla "normalità" sono lunghi. Nel grafico in calce in blu sono riportati gli infetti previsti dal nostro modello matematico, in giallo gli infetti reali. Ci aspettiamo uno schiacciamento della curva gialla, che però non è ancora avvenuto.

 

Come dire che le strette di mano, le riunioni in salette affollate, le postazioni di lavoro addossate una alle altre, ristoranti e bar non potranno più essere così affollati,  tutto questo forse per sempre salvo la nostra capacità di italiani di dimenticarci le cose.

 

Cosa propone Glob Tek ?

 

Per prima cosa diamo la nostra più completa disponibilità nell'affiancarvi sulle tematiche dell'emergenza .

 

I decreti del governo sono chiari e esaustivi ma ci sono dei punti da approfondire (gestione procedure, sanificazioni, ecc) .

 

Per qualsiasi quesito potete scrivere al

Dott. Chim. Massimo Bonzano

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Però la cosa da fare, secondo il nostro parere, è di effettuare una seria valutazione del rischio biologico da Covid 19 in modo da avere codificate con raziocinio tutte le procedure e misure di prevenzione attuabili e obbigatorie per decreto, al primo posto viene la sicurezza dei lavoratori.

 

Il primo passo è quello di elaborare  un crash test dell'azienda, ovvero si simula un ingresso di una ( o n) persona infetta asintomatica e tramite il calcolo delle probabilità e il modello Sir si valuta il rischio per reparto.

 

In base al calcolo proposto si valuteranno poi le misure di prevenzione da mantenere SEMPRE a seconda del livello di rischio. Per esempio sarà la normalità avere a disposizione gel disinfettante , cercare di creare postazioni di lavoro distanziate, evitare assembramenti, gestione dei turni mensa, pulizia dei pavimenti con igienizzante, ecc, il tutto supportato dal modello matematico, dal servizio di prevenzione e dal medico competente.

 

Tra l'altro questo approccio permette di ridurre anche il numero di influenzati regolari e quindi i giorni di malattia ordinaria.

 

Sarà la normalità  avere in magazzino un kit composto da mascherine , segnaletica, e DPI da attivare a seconda del livello di rischio generale (numero di ietti in circolazione) per evitare di fare le corse alla ricerca di maschere e disinfettanti su Amazon.

 

In sintesi il servizio da noi proposto consiste nel effettuare la valutazione del rischio Biologico correlato all'esposizione da COVID-19, sviluppando le seguenti analisi:

 

  1. Documento di valutazione del rischio specifico da COVD-19.
  2. Proposte strutturali o organizzative attuabili per la riduzione del rischio.
  3. Procedura di gestione degli aspetti organizzativi correlati all'esposizione da COVID-19.

 

Ad integrazione di quanto sopra descritto, aderendo al servizio di Glob-tek, sarà possibile ricevere prassi e modalità di lavoro SEMPRE aggiornate in funzione degli adeguamenti normativi e tecnici, correlati alla diffusione e alla sempre migliore conoscenza del COVID-19.

 

E' possibile visionare il documento QUI

 

Nella figura sottostante riportiamo il grafico di una nostra simulazione teorica del contagio in Italia, in blu gli infetti calcolati matematicamente, in giallo gli infetti reali. Ci attentiamo uno schiacciamento della curva gialla con un allungamento del tempo.   Gli infetti prima aumentano e poi diminuiscono perché guariscono o muoiono. 

 Aggiornata  30 di Aprile ore 18,30

Simulazione SIR

 

LEGGI ANCHE 

Covid 19, arriveremo a zero Infetti? Il caso Liguria

 

 

Per eventuali chiarimenti non esitate a contattarci.