Il sito è stato svilup­pato per con­di­videre i risul­tati di studi e lavori svolti in ambito della sicurezza indus­tri­ale e ambi­en­tale ovvero per pro­porre nuovi metodi inno­v­a­tivi di val­u­tazione e anal­isi dei rischi real­iz­zati dal gruppo di con­sulenti senior (liv­ello 7 EQF) di Glob-​Tek. Glob-​Tek opera anche nel ramo del trasfer­i­mento tec­no­logico e nell’innovazione appli­cata alla sicurezza e all’ambiente. Glob-​Tek è stata pre­mi­ata a con­clu­sione del «Prog­etto Start Up 2013» pro­mosso da T2i Trasfer­i­mento Tec­no­logico e Inno­vazione e sostenuto dalla Cam­era di Com­mer­cio di Rovigo e dalla Fon­dazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo come startup ad alto con­tenuto inno­v­a­tivo per le metodiche innovative relative alla valutazione dei rischi in ambiente di lavoro. 

 

Partners di T2i - Trasferimento Tecnologico e Innovazione

    

 

 Mappa clienti attivi aggiornata a Luglio 2017

 

 ARTICOLO IN EVIDENZA

 

La nota A3-3 del Dlgs 159/2016 specifica che nel caso di campi non sinusoidali, la valutazione  dell'esposizione effettuata ai sensi dell'articolo 209 e' di norma basata sul metodo del picco  ponderato, come descritto negli strumenti tecnici e specialistici per la riduzione dei livelli di rischio di cui all'articolo 28, comma 3-ter. In tale ambito potranno altresì essere indicate  procedure alternative di valutazione scientificamente provate e validate, che conducano a risultati comparabili. Semplificando un pò, nel caso siano presenti più componenti in frequenza, i due metodi più accreditati e utilizzabili per la verifica dei valori di azione (popolazione e professionali) sono i seguenti :

  • Metodo standard con determinazione dell'indice IMS
  • Metodo dei picchi ponderati con l'indice IWP

 

Metodo standard

Il metodo standard si basa sul fatto che, poiché le componenti spettrali che costituiscono una forma d'onda non coerente sono tra loro indipendenti per definizione, non si può escludere che si realizzi la condizione in cui esse raggiungono il valore picco tutte nello stesso istante: in quell'istante, il valore del campo è effettivamente uguale alla somma dei valori di picco delle singole componenti spettrali e quindi si impone che tale somma sia inferiore al valore limite. Nel caso in cui si abbia invece a che fare con una forma d'onda coerente, la condizione di coincidenza dei valori di picco delle varie componenti spettrali è del tutto eccezionale e quindi imporre una limitazione basata su di essa è altamente cautelativa.

LEGGI L'ARTICOLO COMPLETO

  

 

  

 Glob-Tek srls  Via del Commercio 43 Rovigo

Codice fis­cale e par­tita iva : 01487810291 Numero REA: 161359

     Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna